Active Technology e In-Document Analytics

WebFOCUS offre una funzionalità di analisi brevettata nota come Active Technology, che consente agli utenti finali di portare le potenzialità della business intelligence con loro ovunque vadano.

Grazie alla combinazione di dati e controlli interattivi in ​un unico file HTML indipendente, i report, i grafici e le dashboard di Active Technology forniscono capacità di analisi in un ambiente completamente portatile e disconnesso, senza necessità di alcun software. Questa capacità che offre una business intelligence portatile per tutti l'abbiamo chiamata In-Documents Analytics.

Interactive eStatement created using Active Technologies

Molti clienti WebFOCUS sfruttano il formato finale "Salva come attivo" che contiene in partenza l'intelligenza interattiva. Che si tratti di dati relativi agli utenti, ai partner o ai dipendenti, In-Document Analytics consente alle organizzazioni di creare pacchetti di dati in modo rapido e facile, con un'applicazione personalizzata per fornire una Business Intelligence in modalità self-service altamente intuitiva. In-Document Analytics può essere utilizzato in diversi modi, per diversi tipi di utenti.

Ecco quattro esempi che danno un'idea di applicabilità:

è possibile trasformare i documenti statici rendendoli fruibili e dinamici, che si tratti di eStatements, fatture interattive, report di vendite esterne o risultati di sintesi di grandi progetti di dati. La distribuzione è illimitata ed è un modo estremamente economico per fornire strumenti di analisi a tutti gli interessati. Pensate a un PDF (Portable Document Format) e ai suoi limiti dovuti al fatto che offre le informazioni solo nel suo formato predefinito. Ora aggiungete un sottoinsieme di dati, interpretazioni interattive, funzionalità simili a quelle di un file Excel e avrete un Active Report, noto anche come ADF, Analytic Document Format, cioè un documento in formato analitico.

Di seguito un video che approfondisce questi eStatements:


 

Come creare In-Document Analytics?

In-Document Analytics viene creato in diversi modi. In primo luogo vi sono due strumenti di authoring di WebFOCUS, l'App Studio per lo sviluppatore IT/BI e l'InfoAssist+ per l'utente business. In-Document Analytics può essere progettato per essere altamente personalizzato con dashboard avanzate e diverse schede/pagine, o semplici report tabulari che un utente può quindi manipolare tramite le funzionalità insite nell'Active Technology. Inoltre, le applicazioni per gli utenti finali, quali InfoApps, vengono progettate per offrire la creazione di approfondimenti in vari formati, tra cui Active. Un utente non tecnico può creare In-Document Analytics nel giro di pochi secondi, accelerando i tempi a favore del valore di business.

Creare un report in InfoAssist+, salvarlo come attivo, quindi inviarlo via e-mail ad altri che possono poi manipolarlo, senza dover accedere al server.

Perché In-Document Analytics crea valore?

Ci sono molte ragioni per sfruttare In-Document Analytics all'interno, e potenzialmente anche all'esterno, della propria organizzazione. Gli utenti devono solo avere un browser web su un computer o un dispositivo mobile, nel quale poter aprire un documento analitico comodo, sicuro e altamente intuitivo, al fine di esplorare i dati. È possibile creare un grafico, ordinare secondo un parametro, filtrare, evidenziare, calcolare, eseguire il rollup, e trasformare le informazioni tramite Pivot in qualsiasi momento, senza dover aprire Excel. Per gli autori, sia che si tratti di professionisti dell'IT o di utenti business degli strumenti WebFOCUS, In-Document Analytics è un modo facile e veloce per creare, funzionante anche senza connessione che elimina la necessità di connessioni al server, e consente di avere dati aziendali potenzialmente complessi in modo semplice. I documenti possono essere protetti tramite password, crittografia, perfino con una data di scadenza.

Utilities eStatement provides self service what-if analysis

Questa è un'altra applicazione di In-Document Analytics tramite un eStatement, che consente a un cliente delle utitlity di analizzarne il costo d'uso in diversi modi. È possibile offrire in modo facile altri tipi di funzionalità self-service, come la fatturazione elettronica, le proiezioni cosa/se, il benchmark demografico, gli analizzatori del flusso di cassa, i pianificatori di ritiro, le verifiche di investimento e i calcolatori del patrimonio.

Di seguito trovate 3 esempi da poter provare. Fate clic sul link per scaricare il documento in un browser. Potete salvarlo in locale o inviarlo via e-mail a un collega.

Contattateci e vi invieremo altri esempi per poter provare ulteriormente l'innovazione di In-Document Analytics in prima persona.